Il gioco può causare dipendenza e vietato ai minori di 18 Anni.
Consulta le probabilità di vincita sul sito del concessionario ADM

Ormai da molto tempo si parla di Casinò terrestre e digitale (online), facendo una netta distinzione fra questi due tipologie di gioco. Di certo fra i giochi più gettonati e praticati in ogni parte del mondo eccellano le slot machine, in modo speciale quelle di ultima generazione, ossia le VLT. Con la crescita del numero di sale da gioco nell’ultimo decennio, si è molto parlato dei rischi di gioco compulsivo per i giocatori.

slot machine

I messaggi d’avvertimento agli utenti, non sono mancati, per quanto riguarda il rischio di dipendenza che appaiono, oltre a vincite in denaro, formule che devono essere applicate alle macchinette, in modo particolare alle slot machine online e VLT reali. In Italia, secondo un’indagine condotta fra il 2016/17, ci sono più di 400mila slot machine in circa 83mila locali.

Questi dati evidenziano come i residenti in Italia siano una popolazione di scommettitori e quindi di giocatori. Infatti, questo ha spinto il governo attuale a emanare all’interno del DD (Decreto Dignità), specifiche leggi con l’obiettivo di ridurre il movimento del gioco d’azzardo. In modo particolare il gioco verso le slot machine. Dal prossimo anno (2019) in poi sarà obbligatoria per giocare la tessera sanitaria, che deve dimostrare la maggiore età del giocatore.

Questa nuovo decreto ha lo scopo di limitare o almeno controllarne il flusso di gioco e di denaro in modo reale, particolarmente quello delle slot machine. Come scritto in inizio articolo, il mercato offre slot machine di tipo diverso, fra le innovative e moderne si evidenziano le slot machine online, disponibile sia per PC sia per smartphone.

Il gioco online movimenta un volume d’affari significativo per il mercato tricolore, anche se il movimento online non è di certo paragonabile al gioco terrestre, come per esempio le lotterie e le scommesse su eventi sportivi. Fra il 2015 e il 2018, in Italia, sono stati spesi nel gioco circa novanta miliardi di moneta europea, distribuiti fra vettori differenti che agiscono in questo settore.

Non a caso quest’attività, denominata Gaming, è considerata una reale industria, un settore dell’avanzato terziario che annovera sempre più utenti e lavoratori. Un movimento importante che si è consolidato negli ultimi 10 e 15 anni offrendo grande opportunità a tutti gli operativi livelli. La cassa di risonanza (molto usata dal Governo) è il gioco compulsivo, ma si dimentica che grazie a questo settore molti utenti sono riusciti ad arrotondare le proprie entrate e cosa molto importante altri hanno trovato un’occupazione lavorativa.

Oggi questo settore è sempre più solido, in tutti i suoi livelli. Gli italiani, del resto, sono un popolo di giocatori, fra i più attivi al mondo. Le attuali leggi, che riguardano il gioco legale, sono una precisa tutela per i praticanti di gioco digitale e fisico. Il gioco sul web ha maggiormente preso piede da quando la mobile tecnologia è divenuta un comune utilizzo quotidiano.

Le sale da gioco, per questo motivo ha creato e implementato delle sempre più sofisticate App, che consentono ai giocatori di poter accedere al casinò online in qualsiasi istante della giornata e da qualsiasi luogo, tramite tablet e smartphone. Questa nuova tecnologia ha dato il via a un’era nuova per i giochi casinò online, visto ormai quasi ognuno di noi è collegato h24 con il proprio dispositivo.