Slot Mania - Slot Machine Gratis

Il rilancio dei casinò terrestri non solo con le slot machine

Casinò Sanremo

Le slot machine dei casinò terrestri hanno incidenza notevole ma, possono non essere la sola soluzione del rilancio dell’attività. La consistenza e quindi l’importanza di una sala slot machine con un’offerta ampia, all’interno di un casinò fisico, non può che formare una domanda legittima; quali sono gli argomenti postivi e negativi?

Certamente le percentuali che incidono sui profitti generati dalle slot machine sul totale ne danno conferma, trattasi di un attivo elemento ma, non esclusivo. Tuttavia, in un’impresa si possono prendere in considerazione soltanto i ricavi, ma è necessario evidenziare i pro e i contro in bilancio. Esaminiamone alcuni.

Non si può negare che le famose slot machine, o macchinette, come sono da molti conosciute, hanno un costo iniziale, che in qualche modo le case da gioco fisiche devono ammortizzare, in tanti casi, tramite i ricavi; ma è solo questo o c’è altro?

Le famose macchinette, anche se inferiore la loro gestione ha un costo; non si deve nascondere la differenza reale fra i ricavi dei giochi lavorati e le slot machine. I primi offrono il netto e il lordo, mentre il secondo sommato alla quota di gestione che riguardano le mance. Il ragionamento porta a una successiva considerazione, in altre parole quanto pesa l’impatto sull’occupazione?

Le macchinette fisiche hanno un costo prodotto, mentre i giochi lavorati no, mentre per entrambi è escluso il costo del lavoro.

Non è opportuno dimenticare che, secondo la natura giuridica delle entrate, ottenute da un casinò fisico, oltre l’assimilazione degli stessi a una specie di finanziamento autonomo per l’ente pubblico (questo è, lo Stato da una parte storce il naso, dall’altre apre le casse dell’erario), il diretto fattore occupazionale e dell’indotto, rappresenta un grande contributo per il Governo.

E’ razionale pensare che gli appassionati di slot machine, generalmente, non sia un’utenza di particolare qualità, tuttavia, con un capitale di spesa modesto o medio. Non facile immaginare che, crescendo le tipologie e quindi il numero delle slot machine, si possa appurare un incremento proporzionale dei profitti, tenendo sempre presente i costi.

È necessario mettere in conto inoltre, la distanza fra le case da gioco fisiche e la normale utenza, quindi l’incidenza dei costi d’affrontare per il trasporto, dell’alloggio e altro, prima dell’investimento nelle slot machine.

In diversi casi, è innegabile che si sia toccato l’80% dei profitti sul totale gioco e questo non è presente in corrispondenza di un’occupazione nuova, al contrario, di conflittuali situazioni aperte fra dipendenti e gestione.

Vediamo il casinò di Sanremo, con una lotta dovuta alla messa in azione della ruota della roulette francese, che il Consiglio d’Amministrazione normalmente vorrebbe nei weekend, con il personale non proprio in accordo; in questo caso l’incidenza dei profitti delle macchinette sul totale arriva quasi all’80%.

L’apertura di Ca Vedramin Calergi a Venezia è augurata per un più lungo tempo dell’attuale. Nel 1999 (agosto), con l’apertura del casinò di Venezia Ca’ Noghera e il consequenziale incremento tramite un ampia e diversificata offerta, il casinò di Venezia conquistò il primo posto nella classifica italiana. In questo caso le slot machine hanno conquistato una percentuale fra il 50% e il 60%.

Da voci di corridoio e parole scritte, sembra aprirsi l’ipotesi, per quanto riguarda il casinò di Saint Vincent, di un aumento del numero slot nelle sale da gioco, in vista maggiori profitti e allo stesso tempo ma, anche un riferimento di personale in esubero. Nel 2020, l’incidenza delle macchinette sul totale dei profitti è di circa il 60%.

Riapre il casino di Campione d’Italia (chiuso nel 2017) con oltre 400 slot machine, l’incidenza 2016/2018 si attornia al 70%.

Un tempo erano in molti a pensare che l’esito di gestionale di una casinò terrestre, consistesse nel produrre ricavi a bilancio, anche se non alto. La strategia per ottenere dei profitti da parte della casa da gioco, come più volte accaduto, era di sforbiciare i costi; forse la meno complicata e veloce, una specie di buona uscita al personale e un anticipato prepensionamento, per abbattere i costi.

La diversificazione e la crescita del palinsesto dei tavoli verdi, magari rimodernando i più datati, con speciali accorgimenti, porta a una qualificata crescita dei profitti, questo significa anche più occupazione e aumento della filiera turistica e per tutto l’indotto.

Ti piace? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

Comparazione Bonus Senza Deposito

0
Bonus Gratis
0
Free Spins
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
25
Bonu Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis

Migliori Bonus di Benvenuto

888 Casino
125% fino a 500€
Starvegas
100% fino a 300€
Starcasino
200€ Cashback Bonus
Leovegas
100% fino a 1000€
Snai
100% fino a 1000€
netbet
100% fino a 200€
Betway
150% fino a 600€
Big Casino
300% fino a 300€
Betfair
100% fino a 1000€
Eurobet
100% fino a 1000€