Casinò Online AAMS

L’Italia nella zona europea è fra i primi in classica per la tutela a favore dei giocatori, oltre che eccellere fra i casinò online AAMS più apprezzati.

L’EGBAM (European Gaming and Betting Association) ha commissionato una specifica ricerca che riguarda la sicurezza del gioco su internet a soldi veri. Fra tutte le nazioni in Europa, l’Italia eccelle ancora anche grazie alla possibilità dei giocatori di auto escludersi.

I casinò online italiani, infatti, hanno adottato attente misure, a disposizione dei giocatori che riguarda l’autoesclusione dal gioco. Inoltre, questi dichiarano i dati al RUA (Registro Unico Autoesclusioni), per far si che, il gioco non sia fruibile sulla totalità delle piattaforme su internet.

L’Italia mette a disposizione dei giocatori la totalità delle richieste che riguardano la tutela dei giocatori, imposte dalle comunità europea. Tuttavia, a fare ancora meglio è la Danimarca, in pratica il solo Stato ad averle messe in atto in modo completo.

Sono 25 i paesi in Europa, che impongono di aprire, prima di giocare, un conto di gioco personale, ma soltanto 22 obbligano a un’attenta verifica dell’età e dell’identità dei giocatori iscritti.

Tutti gli Stati comunque prevedono un’età da maggiorenne per iscriversi e giocare a un casinò online, dove i 18 anni sono il limite per 22 stati europei. Soltanto 13 stati impongono il divieto di gioco verso un’utenza minorile, nelle relative pubblicità verso il gioco online e fra queste c’è l’Italia.

Notizie e fonti: Studio commissionato da EGBAM riguardo i Casinò Online AAMS

Il nostro paese offre un numero elevato di siti autorizzati e quindi legali con licenza AAMS (a oggi ADM) e quindi per questo motivo l’Italia è molto virtuosa, almeno se si parla di gioco d’azzardo (meno su, atri settori). In quattro stati e l’Italia, è in vigore l’esclusione volontaria al gioco, che può essere attività anche dai casinò online.

Infatti, i provider di casinò online, hanno la facoltà di escludere un certo tipo di giocatore, ovvero, quelle persone che non giocano in modo responsabile. Inoltre, soltanto in Romania, Spagna, Slovacchia, Lituania e ovviamente l’Italia, dopo una permanente esclusione, decisa dal giocatore, devono trascorrere non meno di 180 giorni (sei mesi), prima di poter rimettersi in gioco.

Il decreto dignità di Di Maio riguardo il divieto di pubblicità del gioco d’azzardo

Nel 2019 (luglio) dovrebbe prendere vita l’assoluto divieto di pubblicità imposto per il gioco online d’azzardo (speriamo in un cambiamento, perché questo significa riattivare il gioco illegale, è il nostro pensiero) e questo per alcuni, sembra essere ancora una migliore virtù, tuttavia non mancano spazi di miglioramento.

Fra le cose che andrebbero modificate, ci sarebbe il termine di un mese (30 giorni per la precisione), concesso per verificare la reale identità del giocatore che esegue l’iscrizione a un casinò online, sala da poker, scommesse sportive e via così. Questo tempo potrebbe concedere uno spazio ampio di gioco per giocatori minorenni (questo non va bene).

Altro aspetto è il numero di apertura di conti gioco, che si possono aprire e questo significa, per un giocatore minorenne giocare per diversi mesi senza essere “scoperti”. La totalità dei casinò online, presenti sul web italico (punto.it) sono soggetti a mirati controlli AAMS (ADM).

Questo soddisfa molti dei requisiti imposti dalla zona europea, come le informazioni. Infatti, tutti i casinò digitali sono obbligati a fornire, all’ente locale di controllo, informazioni nella lingua del paese d’appartenenza, oltre supporto e assistenza verso i giocatori.

L’elencate direttive europee, sono delle precise linee guide e alcune non delle imposizioni, che in futuro la CE provvederà a vincolare. Molti casinò stranieri e italiani che operano sul web punto.it, sono fra i migliori per il livello di tutela. Queste piattaforme di gioco online offrono sezioni e pagine informative, con speciali test di auto valutazione.

I giocatori, tramite questi strumenti possono dare una valutazione alla propria scelta di gioco. I collegamenti verso gli ufficiali siti online di supporto offrono delle soluzioni molto semplici. Il gioco d’azzardo digitale è quasi legale ovunque, è più interesse dei Paesi regolarlo, per far vivere il gioco agli utenti in modo sano.

Il gioco d’azzardo online deve essere praticato come mero divertimento.